ASSEMBLEA DEGLI ISCRITTI 08/02/2021 – APPROVAZIONE DEL BILANCIO PREVISIONALE 2021

0
138
Cari colleghi,
 
Si è tenuta poco fa,l’assemblea ordinaria degli iscritti online per l’approvazione del bilancio previsionale 2021 da poco terminata è stata una “festa” della democrazia. Ognuno di noi ha potuto esprimere la propria idea, la propria opinione, il proprio stato d’animo riguardo la situazione in cui versa il nostro Ordine, il presente che viviamo, il passato che speriamo di archiviare al più presto e il futuro che insieme stiamo progettando.
 
Quello di oggi è certamente stato l’atto propedeutico con cui abbiamo posto le basi del prossimo futuro: l’approvazione del bilancio previsionale, infatti, ci permetterà di cominciare quelle attività che, alla lunga, daranno slancio alla nostra professione.
 
Sono tante le attività che ci aspettano a partire da una fondamentale: la continua ricerca della legalità e della trasparenza. Sono conditio sine qua non. Senza questi pilastri la nostra attività sarebbe vana. Ed, infine, la completa disponibilità nei confronti dell’ordine e dei suoi iscritti: un atteggiamento che abbiamo voluto rendere ancora più esplicito rinunciando a tutti i compensi previsti per l’espletamento delle nostre funzioni.
 
Il primo obiettivo su cui lavoreremo con le CDA: abbiamo pensato di investire tanto nelle CDA con più di 45.000€ in progetti proprio perché le CDA sono il motore trainante dell’Ordine. Inoltre, le CDA saranno autonome, dopo l’approvazione del bilancio, di fare e presentare progetti al Cd.
 
Il secondo obiettivo proposto dal CD è la costituzione di un fondo che servirà per l’acquisto della sede, una sede non ancora individuata ma abbiamo le idee chiare su che requisiti debba possedere. Una metratura che permetta di creare una grande sala da utilizzare per le riunioni delle CDA, del CD, per corsi di formazione perché uno degli obiettivi è di diventare provider ecm e prima o poi questo Covid passerà e riprenderanno i corsi Residenziali. La sede riteniamo possa diventare la casa delle professioni sanitarie, la casa dell’Ordine, per ridare una nuova dignità a quest’Ordine, per dare maggiore lustro, per dare spazi alle CDA dove riunirsi dove svolgere progetti, perché se gli si danno delle somme per i progetti gli si deve mettere a disposizione anche un luogo per riunirsi.
 
Come vedete, dunque, il lavoro che ci aspetta è tanto e siamo sicuri di poterlo portare avanti tutti insieme. Come una grande famiglia.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome