Decreto sicurezza Risonanza magnetica. Anche il Governo “del cambiamento” sta con le corporazioni. Ne terremo conto.

0
5118

Anche stavolta i dirigenti del Ministero della Salute non hanno ritenuto opportuno interpellare la Federazione nazionale Ordini TSRM PSTRP “ovvero coloro che da sempre operano concretamente e con continuità all’interno dei siti di risonanza magnetica, mai citati nel testo, quasi a volerne negare l’esistenza e le responsabilità che gli competono, per specifica formazione e abilitazione, nell’interesse e a garanzia della sicurezza della persona assistita“.

La Federazione prepara le solite azioni legali (leggi qui). Il Consiglio nazionale potrebbe fare qualcosa di più incisivo a partire dalla Prima Riunione straordinaria autoproclamata del 20 ottobre: La congiura contro i TSRM deve finire!

Antonio Alemanno

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome