Dis-Ordine Regione Puglia

0
1582

Non bastava l’impossibilità per i consigli direttivi di accedere alla piattaforma delle iscrizioni. Ora ci si mette anche la Regione Puglia ad aumentare il caos intorno alla questione Ordini multialbo.

In una nota a dir poco stupefacente, inviata a tutte le strutture sanitarie pubbliche e accreditate, si legge: “dal 1° giugno 2018 hanno avuto inizio le iscrizioni (che dovranno terminare nel mese di settembre 2019) delle predette 17 Professioni presso gli Ordini territoriali”. Leggete qui se non ci credete: Iscrizione agli albi professionali

Tale disposizione non corrisponde al vero. I professionisti interessati hanno l’obbligo di iscriversi dal 1° luglio 2018 e chi non l’ha ancora fatto commette il reato di esercizio abusivo (art. 12, Legge n.3/2018). È una questione di equità, trasparenza e legalità.

Ho chiesto al Ministero di imporre una rettifica a così tanta confusione istituzionale pugliese: Nota Regione Puglia sull’iscrizione agli Ordini TSRM PSTRP. Richiesta rettifica urgente

Antonio Alemanno

 

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome