Equivalenza dei titoli dei Tecnici Sanitari di Laboratorio Biomedico. ANTEL (ri)scrive ma il MIUR non risponde.

0
2528
37536865 - scientist looking through a microscope in a laboratory

Con largo anticipo sui tempi, la Dott.ssa Alessia Cabrini e la Dott.ssa Anna Pavone, rispettivamente Presidente Nazionale e Segretario Nazionale dell’ANTEL – Associazione Italiana Tecnici Sanitari di Laboratorio Biomedico, hanno manifestato al Ministero della Salute le difficoltà che le rappresentanze istituzionali e gli Ordini stanno oggi affrontando circa il problema dell’equivalenza dei titoli della Professione.

Già da aprile infatti, il Ministero della Salute rispondeva alla nota ANTEL pervenutagli attraverso lo Studio Legale Croce, invitando il MIUR ad esprimere un parere in merito alla questione:
Nota Min Salute 18-4-18

Non avendo avuto risposta, l’ANTEL è  tornata alla carica il 4 agosto ribadendo ancora una volta come: “La mancata trattazione della materia in oggetto, tra l’altro, genera notevoli criticità in sede di attuazione delle procedure per l’iscrizione agli Albi, già avviate presso gli Ordini
competenti ai sensi del D.M. del 13.3.2018“. Comunicazione legale ANTEL 4-8-2018

Come Ordine, dunque, non possiamo che biasimare così tanta inerzia ministeriale. Soprattutto laddove essa crea seri problemi a quei Professionisti che nel rispetto del dovere dell’iscrizione all’Albo, non si vedono riconosciuto il diritto di avere una risposta istituzionale.
Se necessario, questo Ordine è pronto a valutare con il proprio staff legale la possibilità di iscrivere con riserva le persone per le quali questo Ente non riesce a produrre un certificato di iscrizione entro i termini massimi previsti dalla legge, pur avendone le stesse potenzialmente i requisiti.

Il Presidente Ordine TSRM PSTRP Foggia
Antonio Alemanno 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome